Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > La Tua Umbria.it > Da non perdere


La Tua Umbria.it - Da non perdere



1) Da non perdere | Albero di Natale a Gubbio | Gubbio

visto (1495)

Fiabesca visione natalizia, a volte sotto la neve. L'albero di Natale più grande del mondo si estende in tutta la superficie Sud del Monte Ingino sovrastante la città; animato da 450 fari policromi e 12 km di cavi elettrici. La cometa risplende proprio sulla cima del monte. Al di sotto della Città e dell'Albero, nel periodo natalizio, si prepara, da parte di volontari, un Presepe di formato naturale grandioso che occupa quasi l'intero Parco Francescano attorno alla Chiesa della Vittorina: da qui per l'Unicef prende il via la notturna Fiaccolata di Solidarietà' col patrocinio di enti nazionali, regionali e locali. Ad iniziare dal 1991 l'Albero di Natale di Gubbio (a 41 chilometri da Perugia) è ufficialmente entrato a far parte dei Guiness dei Primati mondiali. Viene smontato il 10 gennaio.www.comune.gubbio.pg.it

Disponibile una fotografia



2) Da non perdere | ASSISI in tutte le stagioni | assisi

visto (1554)

"E' posta questa in costa d'un monte, se ben ella lo recinge tutto con le mura dalla parte verso tramontana, le rupi sopra la quali ella è fondata la rendono inespugnabile , gli altri colli che le son più vicini si veggiono tutti pieni et adorni di delicati frutti; ha gran quantità d'olivi, bellissime vigne, ottimi pascoli et in abbondanza per la comodità dei monti che sonno suoi; quel poco che possede nella pianura è tutto perfettissimo e di gran frutto" (C.Piccolpasso – 1578/79) La descrizione di Piccolpasso è perfetta per Assisi che sorge su una propaggine del monte Subasio ad un'altezza, nel suo punto massimo (la rocca maggiore) di 505 metri s.m. Antico insediamento umbro, venne conquistata dai Romani nel IV secolo a.C. Il suo nome è menzionato per la prima volta in un'elegia di Properzio, cui Assisi dette i natali nel 51 a.C. Durante il medioevo fu protagonista di continue lotte con i centri vicini (Perugia) che la costrinsero a difendersi con mura e castelli fortificati tutt'

Disponibile una fotografia



3) Da non perdere | Note di memoria-Fai volare un desiderio | Terni

visto (939)

Terni. Sabato 1 settembre 2007 ore 17,00, all'Anfiteatro Fausto, il concerto Note di Memoria...Fai volare un desiderio organizzato dall'Associazione Onlus Francesco Schiarea con il patrocinio del comune di Terni. La musica di giovani band per far volare alto il desiderio e per non dimenticare Francesco questo lo slogan della serata, i cui proventi serviranno a sostenere il progetto della neoassociazione alle iniziative di beneficenza, di cultura, di sport, di musica e di solidarietà rivolte a ragazzi e bambini che si trovano in situazioni di disagio fisico, psichico ed economico. Si esibiranno sul palco dell'anfiteatro 11 Bands (9 di Terni - 2 di altre città ). Ingresso: € 10.00. Informazioni Associazione Francesco Schiarea e-mail info@associazionefrancescoschiarea.it. PREVENDITE: Centro commerciale Cospea a partire dal 24 agosto dall 10:30-12:30 e dalle ore 17:30 alle ore 19:30. Cooperativa ACTL, Via Aleardi Retrò, Vicolo del Leone Parrocchia di Voc. Gabelletta

Disponibile una fotografia



4) Da non perdere | Jurassic Park a Dunarobba | Avigliano Umbro

visto (2112)

Negli anni '70 avviene una sensazionale scoperta che fa conoscere la Foresta Fossile di Dunarobba a tutto il mondo: d a un territorio argilloso emersero,intatti nella posizione eretta origiaria i tronchi di una foresta di sequoie di piu' di due milioni di anni fa. Sommersi dalle argille depositate dal grande lago Tiberino che ocupava gran parte dell'Umbria, sono la memoria di lontani tempi geologici e di quelle grandi sequoie oggi estinte. A Dunarobba il centro visite individuali e scolastiche, questo sito diventa oggi un interessante meta di numerosi turisti.

Disponibile una fotografia



5) Da non perdere | B&B ISOLE E TRAMONTI | Monte del Lago Magione

visto (942)

Immerso nel verde ed in posizione dominante, affacciato sul Lago Trasimeno e circondato dalle splendide colline umbre, il B & B isole tramonti e' un vero paradiso per gli amanti della natura e del relax. La panoramica piscina movimentanta tra gli olivi e la pietra, il giardino arricchito dai fiori, l'angolo cottura caratteristico per le colazioni e le serate a lume di candela, le bellissime e rifinite camere, arredate in stile etnico-country,(tutte con ingresso indipendente), rendono il B & B isole tramonti un luogo affascinante. Il nome isole tramonti deriva dalla vista delle 3 isole: Polvese-Maggiore e Minore, che caratterizzano il Lago Trasimeno e dagli splendidi colori dei tramonti, che trasformano il paesaggio in un incanto. Nel periodo estivo, per gli amanti dell'arte, si organizzano estemporanee di pittura. A disposizione degli ospiti barbecue e forno a legna per grigliate ed arrosti di carne e di pesce. Siamo inoltre convenzionati con ristoranti e locati tipici delle

Disponibile una fotografia



6) Da non perdere | Castello di Postignano, Sellano (PG) | Sellano (PG)

visto (853)

Il Castello di Postignano è uno dei borghi più belli dell'Umbria, abbandonato dagli anni sessanta, tornato a rivivere grazie a un opera di restauro durata molti anni. Il borgo è stato inaugurato nel giugno 2011. Il Castello di Postignano, splendido borgo duecentesco – le cui origini risalgono al IX secolo – situato nel cuore della Val Nerina, terra di santi, fate e antichi manieri, abbandonato nei primi anni sessanta a causa dell'emigrazione, simbolo delle architetture medievali italiane più affascinanti, remote e dimenticate, immortalato dalle foto di Norman Carver negli anni settanta, è stato al centro di un progetto di recupero e restauro filologico tra i più interessanti degli ultimi decenni, realizzato con materiali e tecniche tradizionali. A pochi chilometri da Spoleto, il borgo sorge in pendio, lungo il fiume Argentina e all'ombra dei Monti Sibillini, sulla strada che collega Spoleto a Foligno, Norcia e Assisi. Immerso in un ambiente naturale e in un contesto paesaggistic

Disponibile una fotografia

Pag: 1







Menù

Servizi

Mappa