Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > Itinerari dell'Umbria > Itinerario enogastronomico


Ci sono 2  Itinerari Enogastronomici in Umbria




Itinerario enogastronomico | Percorso enoturistico tra le bellezze del Trasimeno

visto (5313)

Strada o forse via o cammino o ancora itinerario; ma al di là delle varie definizioni, da sempre è l'uomo, che si incontra con la natura, con se stesso e con gli altri uomini. Con questo percorso enoturistico si vuole esaltare il lato emotivo del buon vino, cioè l'arte di far sì che le emozioni altrui diventino nostre e le nostre altrui. Un cammino che vuole far incontrare il viaggiatore, con la bellezza: della natura, di se stesso e degli altri uomini. Per costruire la "Strada del Vino Colli del Trasimeno", è bastato semplicemente guardare attraverso il velo del tempo e ripercorrere il vissuto: quello degli Etruschi, dei Romani, dei Bizantini e dei Longobardi, dei Cartaginesi, degli Umbri, quello dei Pescatori del Lago o di San Francesco e quello dei Pellegrini nel Medio Evo o degli Artisti del Rinascimento come il Perugino. La Strada del Vino Colli del Trasimeno propone quattro percorsi: - "TRA I CAMPI DI ANNIBALE", che comprende i territori di Tuoro e Passignano - "SULLE
Città interessate: Passignano sul Trasimeno, Magione, Castiglion del lago

Disponibile una fotografia


Itinerario enogastronomico | Viaggio nella più antica terra da vino

visto (5079)

Siamo in provincia di Terni, nelle terre degli Etruschi e dei Romani, tagliate a metà dal corso del Tevere. La Strada dei Vini corre lungo i colli, tra le montagne e nelle valli dove si producono le migliori D.O.C. dell'Orvietano e dell'Amerino, toccando i centri di antica tradizione vinicola di Orvieto, Amelia, Allerona, Alviano, Castel Viscardo, Ficulle, Lugnano in Teverina, Narni e Penna in Teverina. E' questa da sempre la patria dei grandi vini bianchi di Orvieto, come l'Orvieto Classico e l'Orvieto Classico Superiore, oppure dei rossi corposi e strutturati, come il Rosso Orvietano, il Lago di Corbara, i Colli Amerini e l'I.G.T. Narni. Il percorso si snoda a partire dal Duomo d'Orvieto e dai volti etruschi di Golini, per arrivare alla romana testa del Germanico di Amelia, alla cascata delle Marmore fino al lago di Piediluco. Oltre ai vini, in questi piccoli centri del buon vivere, "del mangiar bene mangiando genuino" (Orvieto è la capitale del Movimento delle Cittaslow), vivo
Città interessate: Terni, Amelia, Orvieto

Disponibile una fotografia


Pag: 1







Menù

Servizi

Mappa