Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > Eventi In Umbria > Cerca Eventi teatrali > Stagione Teatrale 2012 al Teatro Esperia di Bastia Umbra


Stagione Teatrale 2012 al Teatro Esperia di Bastia Umbra

stampa questa pagina vai al modulo di contatto vai alla galleria fotografica

Eventi teatrali Umbria



"Un buon caffè dovrebbe essere nero come il diavolo, caldo come l'inferno e dolce come il teatro" (Charles Maurice Talleyrand-Perigord)

A partire dal 23 Gennaio sino al 12 Aprile il palco ospiterà 5 personaggi di spicco del panorama teatrale Italiano.

La scelta del Giovedì non è casuale. Esso vuole rappresentare un momento di incontro importante per l'intera cittadinanza: "La serata del caffè Teatrale": a tutti
gli abbonati verranno consegnati 10 ticket omaggio per poter sorseggiare questa calda prelibatezza al Bar Esperia.



23 Febbraio 2012

MOLIÈRE A SUA INSAPUTA

Un progetto di Leo Muscato e Paolo Hendel
Drammaturgia e regia di Leo Muscato
con Paolo Hendel
e con Maria Pilar Pèrez Aspa, Laura Pozone e Mauro Parrinello

Un insolito Paolo Hendel, nei panni di un improbabile Molière, accetta l'invito della trasmissione televisiva A sua insaputa.
Convinto di partecipare a una serata celebrativa e promozionale della sua opera, questo buffo Molière non sa ancora che in quel programma, una specie di Serata d'Onore surreale che ospita illustri personaggi del passato e del futuro, accadranno eventi singolari al limite del paradossale.
In un turbinio comico di equivoci e fraintendimenti, la serata ben presto assume i connotati dell'inquisizione: la sua vita privata, la sua opera, le sue grottesche idiosincrasie, sono analizzate, scandagliate, vivisezionate. L'ingenuo Molière prova a giustificarsi, ma la conduttrice (una strana figura mefistofelica, con bizzarri abiti contemporanei e un'anacronistica parrucca seicentesca) non gli dà tregua.


08 Marzo 2012

"LO SO FARE, LO FACCIO"
di e con Alberto Alivernini

Uno spettacolo misto tra comicità e magia senza mai capire dove finisca il mago e dove cominci il comico. Queste due arti mescolate insieme portano ad uno spettacolo esilarante fatto di monologhi, gag, ed autentici giochi di prestigio che prevedono una grande partecipazionedi pubblico. Alberto Alivernini è sicuramente un prestigiatore, iscritto a un Club Magico Italiano e Mondiale, ma è soprattuttio un cabarettista di ottimo e folle livello. Un personaggio di fantasia, un cartone animato; si presenta con un set di valigie a luce rossa dello stesso colore della propria giacca su cui sono appese spille idiote, rubinetti ed Arbre Magique.
22 Marzo 2012
"TUTTO QUELLO CHE NON AVRESTE VOLUTO SAPERE SULLA DONNA… MA IO CI TENGO A DIRVELO"
Con Debora Villa e Rafael Didoni
Musiche eseguite dal vivo da Rafael Didoni
Testi di Debora Villa, Francesca Micardi, Alessandra Torre
Regia di Leo Muscato

Il nuovo spettacolo di Debora Villa è un viaggio, un vagabondare tra storia antica e recente, tra favole e cronache, tra cinema e canzoni per provare a capire qual è la situazione della donna ai giorni nostri, se è davvero cambiata dai tempi delle caverne o ci sono ancora inquietanti analogie con le sue sorelle preistoriche. Per rispondere agli annosi quesiti che girano intorno all'universo femminile e la sua misteriosa evoluzione da Adamo ed Eva a oggi, Debora Villa ci accompagna in un percorso fatto di microracconti ironici e taglienti, una brillante arringa in difesa dell'affermazione della donna, a dimostrazione del fatto che forse il sesso debole oggi giorno non sia più quello femminile.

05 Aprile 2012
"REBOILED"
di e con Pino e gli Anticorpi

Reboiled è uno spettacolo comico a episodi che attraversa i vari stili della comicità; dalle dinamiche clown che il trio ha portato sugli schermi televisivi col personaggio di "Pino La Lavatrice", a quelle improvvisative su canovaccio; tecniche e stili diversi con una meta comune: la risata.
Dall'ultramoderno laboratorio di genetica che lasceremo dopo un lieve incidente nucleare, al talk show dove un pedagogista reazionario propone come alternativa ai ceffoni la cinghia di cuoio perché è un materiale naturale e non irrita la pelle. Per poi passare in un parco dove è vietato introdurre cani, dove un disoccupato prova a convincere il sorvegliante che l'ha colto con le mani nel sacco che il suo non è un cane, ma un giubbotto. Queste e tante altre gag formidabili i per uno spettacolo conclusivo di rassegna, esilarante.



15 Marzo 2012:

"Urge"
di e con Alessandro Bergonzoni
Regia: Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi
Scene: Alessandro Bergonzoni
Ufficio Stampa: Licia Morandi
Assistenza impianti tecnici: Tema Service
Produzione: Allibito
Distribuzione e organizzazione: Progetti Dadaumpa


Un allestimento che già dal titolo vuole chiaramente segnalarci un'allerta, una necessità artistica senza sosta e senza indugi. Ma cosa "Urge" a Bergonzoni, che arriva a questo nuovo testo dopo il pluripremiato "Nel"?
Sicuramente segnalarci delle differenze che se trascurate possono realmente cambiare il senso delle cose, come quella tra sogno e bisogno. Ma anche dimostrare che la comicità è fatta di materiali non solo legati all'evidente o al rappresentato. E soprattutto mettere sotto i nostri occhi il suo "voto di vastità" un vero e proprio canone artistico che lo obbliga a non distogliere mai gli occhi dal tutto.

modulo di contatto   modulo di contatto


  • Città: Bastia posizione  Mappa città
  • Zona: Comprensorio di Assisi
  • Inizio Evento: 23/02/2012
  • Fine Evento: 05/04/2012
  • Richiesta Info: clicca qui | Richieste Già Effettuate (1)
  • Galleria Fotografie: clicca qui


Inserisci un link a questa pagina nel tuo sito. Preleva il codice.


<<< Torna indietro



Menù

Servizi

Mappa