Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > Eventi In Umbria > Cerca Eventi teatrali > LA DOMENICA DELLE FIABE SPETTACOLI ALLA CITTA` DELLA DOMENICA


LA DOMENICA DELLE FIABE SPETTACOLI ALLA CITTA` DELLA DOMENICA

stampa questa pagina vai al modulo di contatto vai alla galleria fotografica vai al video

Eventi teatrali Umbria



DOMENICA 22 NOVEMBRE ORE 17.00

CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"AMERIGO IL TOPOLINO CHE SCOPRI' IL MONDO"

Teatrombria (Firenze)



Amerigo è un topolino curioso che ha sempre vissuto sottoterra insieme al papà mamma e i fratellini, un giorno diventato grande decide di avventurarsi fuori dalla sua tana per conoscere quello che c'è sulla superficie della terra. Inizierà cosi un viaggio avventuroso, alla scoperta del mondo. Un viaggio divertente e popolato da tanti incontri straordinari...il sole, la luna,i fiori. Ognuno di loro avrà qualcosa da raccontare ad Amerigo…. Un viaggio divertente, poetico ma non privo di momenti anche pericolosiiii.
Il topolino che scoprì il mondo è uno spettacolo poetico e al tempo stesso ironico e divertente che si rivolge ad un pubblico infantile. Il lavoro dell'attore si interseca con abilità con il ritmo "burattinesco" dei pupazzi. Il testo si intreccia con la magia onirica del teatro delle ombre. Creando un contrasto talvolta poetico talvolta comico, intervallato da numerosi momenti di inter-relazione con il pubblico infantile. La storia è semplice, è la storia di un viaggio, è la storia di una scoperta attraverso gli occhi stupiti di un topolino. Gli elementi naturali, diventeranno i protagonisti di questo viaggio che servirà al piccolo e simpatico protagonista, Amerigo, a scoprire il mondo ma anche e sopratutto se stesso e quindi a superare le proprie paure.









DOMENICA 6 DICEMBRE ORE 17.00

CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"SANTA CLAUS E LA STREGA MANGIAFRITTELLE"

Compagnia degli Sbuffi" (Napoli)



Siamo a casa di Babbo Natale al Polo Nord, ma nella casetta, immersa nella neve e nel tepore del camino scoppiettante, regna una strana atmosfera...

Babbo Natale, in manica di camicia, di spalle al pubblico, discute animatamente con l'Elfo Querciantica e con due strambi e misteriosi investigatori…ma sì! Guardandoli per bene…sì, sono proprio loro Mister Stok ed il Signor Fisso, i due Sherlock Holmes beniamini dei bambini.


E' qui che si scopre che la Sterga Mangiafritella ha deciso di dichiarare guerra al Natale ed a…Babbo Natale rubandogli qualcosa di indispensabile alla sua missione!

In realtà sembra che tra i due ci siano antichi dissapori.

Comunque Mangiafrittelle e la sua compagna Sputalenticchie sono decisissime a stroncare per sempre il Natale e rapiscono tre bambini del pubblico per trasformarli in ELFI NERI, i terribili avversari degli ELFI VERDI, celebri aiutanti di Babbo Natale.


Ecco dunque i nostri due Eroi mettersi alla ricerca della perfida Vecchiaccia nel Paese di Babbo Natale.

Ci saranno terribili prove da superare, tremendi personaggi da incontrare, il Signor Fisso verrà addirittura trasformato in un cavallo, e l'incontro con l'Orco Giacomino lascerà tutti senza fiato.


Tra risate, canzoni, pupazzi, colpi di scena ed interazione con il pubblico, anche quest'anno Babbo Natale riuscirà a portare i suoi doni ai bambini del mondo








DOMENICA 3 GENNAIO ORE 17.00

CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"LE 12 NOTTI DELLA BEFANA"

Habanera Teatro (Piombino)



12 son le notti, dalla notte del 25 Dicembre alla notte del 5 Gennaio, in cui la Befana intraprende un viaggio che la porterà a riconquistare il suo ruolo che pian piano ha perso nella fantasia dei bambini occidentali, a causa della televisione e della pubblicità.
Per restituir loro la fantasia la Befana dovrà farsi aiutare dai bambini piu' poveri del mondo: africani, asiatici, sud americani, e russi; e alla fine riuscirà a ripartire carica di regali, appena in tempo per la notte del 5 Gennaio, dopo aver attraversato in lungo e in largo tutta la Terra.









DOMENICA 17 GENNAIO ORE 17.00

CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"LE PERIPEZIE DI ARLECCHINO NATO AFFAMATO"

Ortoteatro (Pordenone)




Lo sapevate? Un giorno l'allegria fece un uovo, il sole e la luna lo covarono.

E da quell'uovo nacque Arlecchino.

Ma anche se nacque adulto, parlante e pensante, Arlecchino nacque nudo, come tutti gli altri.

Come procurarsi un vestito? Ma Arlecchino quel giorno poteva dirsi fortunato.

Vari personaggi stavano per passare davanti ai suoi occhi, per donargli, loro malgrado, un pezzo di stoffa colorato.Il dottor Balanzone, ad esempio.

O due innamorati gelosi come Brighella e Colombina.

E che dire poi del Capitano Cola Furibondo e di Pantalone De Bisognosi, innamorati entrambi della stessa servetta?

L'Ortoteatro propone questa inedita storia sulla più famosa maschera italiana,
tramite un viaggio divertito e giocoso tra i personaggi più divertenti della tradizione della Commedia dell'Arte: Brighella, il Dottor Balanzone, Pantalone, Colombina e il Capitano. I dialoghi contengono citazioni di testi di Goldoni, Moliere, scenari di Commedia dell'Arte e dall'Opera Le Maschere di Mascagni.

Lo spettacolo è interamente realizzato con musiche eseguite dal vivo (fisarmoniche, percussioni etc...).











DOMENICA 31 GENNAIO ORE 17.00

CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"IL CIRCO DEGLI ANIMALI"

Teatro Laboratorio Mangiafuoco (Milano)



Un musicista, che suona ogni sera per accompagnare lo spettacolo degli animali racconta e rivive la storia del bravissimo funambolo, il cane del circo, che un giorno decide di partire alla ricerca di qualcuno da amare. Non sta bene, si sente solo. Inizia così il viaggio, e il cane si apre ad incontri inaspettati e fa esperienza del mondo. Ma è solamente quando, dopo numerose avventure, decide di far ritorno al circo che trova finalmente un'amica per la vita: una piccola pulce.

Il clown bianco, musicista, compagno di strada e aiutante magico, nel suo dialogo con il mondo esterno racconta la storia suonando l'ukulele.

In questa storia la ricerca dell'amicizia, la valenza del viaggio, l'incontro con l'altro/diverso, prendono corpo attraverso una narrazione semplice e l'utilizzo di oggetti che evocano l'atmosfera della pista del circo.

Caratterizza lo spettacolo la ricerca dell'uso teatrale del linguaggio circense che viene utilizzato per creare una drammaturgia per immagini in cui gli oggetti hanno una vita propria.

L'interprete di questo mondo è il musicista che ascolta, asseconda, accompagna, esorta

Ascoltare la voce delle cose è un dono che permette all'interprete della storia di trovare il cammino che ogni elemento contribuisce, per le sue caratteristiche, a raccontare.

Gli oggetti diventano simboli evocativi di mondi in cui le figure dei piccoli animali possono dialogare nel suono, nella parola e nel silenzio.











DOMENICA 14 FEBBRAIO



CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

FESTA DI CARNEVALE







DOMENICA 14 MARZO ORE 17.00



CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"ATTENTI AL LUPO"

Teatri Comunicanti (Fermo)



spettacolo interattivo con utilizzo di attori animati e pupazzi umani teatro d'attore,


Il pubblico entra e trova l'ingresso del teatro addobbato: gonfaloni, manifesti, bandiere, musica da

convention elettorale. Dei Lupi in doppio petto, con tanto di coda sporgente e occhiali scuri, forniscono

coccarde adesive al pubblico inneggianti al settimo Congresso Nazionale dell'ALCI – ASSOCIAZIONE

LUPI CATTIVI D'ITALIA.

Dentro, in perfetto stile elettorale, accattivanti striscioni che magnificano questo o quel candidato alla carica

di Presidente dell'Associazione, ancora bandiere, ancora musica, festa e colori, ancora un Lupo che stringe la

mano ai delegatipubblico che arrivano, da il benvenuto e si congratula.

Il Teatro è il luogo dove stanno per aprirsi i lavori del settimo congresso nazionale dell'ALCI,

Associazione Lupi Cattivi d'Italia, Congresso che dovrà rinnovare le cariche sociali ed eleggere il nuovo

Presidente. Al centro del palco troneggia un podio dove i vari candidati prenderanno la parola. Entra sul palco il conduttore del Congresso, il Lupo Cerimoniere, ha una giacca demodé, piena di lustrini

che riflettono luce in tutta la Sala, annuncia l'importante momento, raccomanda di essere partecipi e calorosi

con tutti i candidati e che alla fine sia il Lupo più feroce ad essere eletto.

Dopo la corale esecuzione dell'Inno Nazionale dei Lupi, i candidati si alternano sul podio narrando le loro più efferate imprese e ricevendo, a seconda del coraggio mostrato, i diversi livelli di gradimento del pubblico presente in Sala e di tre Lupiurattinidelegati che rappresentano una sorta di coscienza critica dello stesso.

Si arriva così al momento della votazione per la carica di Presidente, il pubblico vota il candidato che ritiene

più idoneo, i voti vengono contati e quando si arriva al momento della proclamazione…





DOMENICA 28 MARZO ORE 17.00

CITTA' DELLA DOMENICA - PERUGIA

"LE STORIE DELLO ZECCHINO"

Tieffeu (Perugia)



Lo spettacolo ha come protagonista un adulto, con i problemi e le paranoie tipiche degli adulti; che, mentre sta cercando qualcosa in soffitta trova per caso un vecchio televisore….. il televisore che aveva in casa quando era bambino. Prova ad accenderlo e……. stranamente dal video appaiono immagini dei programmi di venti anni fa. Piano piano, fuoriescono pupazzi che lui riconosce, perché sono i personaggi da lui amati quando era piccolo.

Si trasforma anche la soffitta e diventa lo scenario sul quale prende forma un simpatico musical. Finalmente può realizzare il suo più grande sogno…… partecipare allo "zecchino d'oro".









BIGLIETTI:
Adulti € 5,50 bambini € 4,50
sconti per i tesserati infobambini:
adulti € 5 bambini € 4

ABBONAMENTO VALIDO PER TUTTE LE STAGIONI ORGANIZZATE DA TIEFFEU:
4 spettacoli: adulti € 20 bambini € 16
8 spettacoli: adulti € 40 bambini € 32
10 spettacoli: adulti € 50 bambini € 40
sconti per i tesserati infobambini
4 spettacoli: adulti € 18 bambini € 14
8 spettacoli: adulti € 35 bambini € 27
10 spettacoli: adulti € 45 bambini € 35

SCONTI FAMIGLIE NUMEROSE:
una famiglia ( 2 adulti + 3 bambini) riceverà un biglietto bambino in omaggio

INGRESSO GRATUITO AI BAMBINI AL DI SOTTO DEI 3 ANNI


TIEFFEU
tel 075 5725845
cell. 328 0308221
www.tieffeu.com
info@tieffeu.com

modulo di contatto   modulo di contatto




Inserisci un link a questa pagina nel tuo sito. Preleva il codice.


<<< Torna indietro



Menù

Servizi

Mappa