Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > Eventi In Umbria > Cerca Eventi teatrali > Dissonorata - SPELLO – TEATRO SUBASIO


Dissonorata - SPELLO – TEATRO SUBASIO

stampa questa pagina vai al modulo di contatto vai alla galleria fotografica

Eventi teatrali Umbria



SPELLO – TEATRO SUBASIO
STAGIONE 2006-2007

Sabato 3 marzo 2007 ore 21.15
SCENA VERTICALE
Dissonorata
un delitto d'onore in Calabria
di e con Saverio La Ruina
musiche originali composte ed eseguite dal vivo da Gianfranco De Franco

Sabato 3 marzo alle ore 21.15 al Teatro Subasio di Spello va in scena "Dissonorata – un delitto d'onore in Calabria".
Seduto su una seggiolina, senza alterare la voce né ritoccare la pettinatura, serbando i pantaloni neri sotto l'abituccio femminile, il bravissimo attore calabrese Saverio La Ruina interpreta la figura di una donna senza nome, la Dissonorata del titolo.

Lo spettacolo, presentato in prima nazionale nel settembre 2006 al Festival Bella Ciao diretto da Ascanio Celestini, racconta infatti la storia la storia di una ragazza del Sud in un dopoguerra segnato dalla fame e dall'ignoranza. La storia della ragazza è una piccola storia: un matrimonio vagheggiato, il dover aspettare che si sposi la sorella più grande che nessuno sembra volere, la paura che l'uomo, scelto ovviamente dal padre, si stanchi, il cedere alle lusinghe, l'attesa di un bimbo, il tentativo dei famigliari di ucciderla col fuoco perché disonorata, la nascita del bimbo. Lei sfigurata e sola con il suo bambino ha ancora la forza di sorridere alla vita.

Nello spettacolo risuonano molteplici voci di donne. Voci di donne del sud, di madri, di nonne, di zie, delle loro amiche e delle amiche delle amiche, di tutto il parentado e di tutto il vicinato. E tra queste una in particolare. Dal suo racconto emerge una Calabria che anche quando fa i conti con la tragedia vi combina elementi grotteschi e surreali, talvolta perfino comici, sempre sul filo di un'amara ironia.

Utilizzando il dialetto calabrese, piegato ad una mirabile musicalità, l'attore racconta tutto: ciò che è detto e ciò che non è detto. Grazie ad una grande forza comunicativa, il suo linguaggio è comprensibile al pubblico di ogni luogo d'Italia.

Informazioni e prenotazioni: Fontemaggiore tel. 075 5286651
Teatro Subasio: 0742 301689
www.fontemaggiore.it

modulo di contatto   modulo di contatto


  • Città: Spello posizione  Mappa città
  • Zona: Comprensorio di Foligno
  • Inizio Evento: 03/03/2007
  • Fine Evento: 03/03/2007
  • Richiesta Info: clicca qui | Richieste Già Effettuate (0)
  • Galleria Fotografie: clicca qui


Inserisci un link a questa pagina nel tuo sito. Preleva il codice.


<<< Torna indietro



Menù

Servizi

Mappa