Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > Eventi In Umbria > Cerca Eventi teatrali > LA BELLA STAGIONE 2006-2007 - SPELLO/TEATRO SUBASIO Febbraio 2007


LA BELLA STAGIONE 2006-2007 - SPELLO/TEATRO SUBASIO Febbraio 2007

stampa questa pagina vai al modulo di contatto vai alla galleria fotografica

Eventi teatrali Umbria



SPELLO/TEATRO SUBASIO
LA BELLA STAGIONE 2006-2007
Stagione di teatro contemporaneo
Appuntamenti di febbraio

Venerdì 9 febbraio 2007 ore 21.15
ARMAMAXA TEATRO

Mammaliturchi
errare humanum est
di e con Enrico Messina, Micaela Sapienza
consulenza artistica Federico Toni
disegno luci Michelangelo Campanale, Sebastiano Cascione
ricerca fotografica Pasquale Susca
organizzazione Massimo Momoli
in collaborazione con Provincia di Foggia
con il sostegno di Tracce di Teatro d'Autore, Pieve di Cento (BO)
Teatro Kismet Opera – I. P. M. "Fornelli" di Bari


"Chi sono questi 'strani-eroi' dal passo lento e paziente in cammino sul ciglio delle nostre strade? Al lavoro nei nostri campi? E cosa ci lega a loro? Storie. Storie di uomini. Come raccontarle? Con quali parole? E perché?
Mammaliturchi nasce da queste domande, piccole e umanissime, e prova a togliere il velo d'indifferenza sulla questione dell'immigrazione e del lavoro immigrato.
Da dove vengono? Non è un mistero. Ma chi sono? Come si chiamano? Nessuno ti racconterà mai una storia se tu non gliene racconti una in cambio. E per questo ci vuole tempo. Tempo. Quel tempo ce lo siamo preso con loro nei campi di angurie e pomodori; e un po' alla volta le storie sono arrivate… "
Lo spettacolo nasce dalla ricerca che i due attori, pugliesi, hanno condotto a contatto con gli immigrati che d'estate lavorano nei campi della Puglia. Fa parte di un progetto più ampio, "Braccianti", la cui prima parte è stata presentata al Teatro Subasio nella stagione 2004-2005.
Lo spettacolo è accompagnato da una mostra fotografica – SBARCHI, foto di Pasquale Susca - che racconta il frutto prezioso di questa ricerca.


"Uno spettacolo che porta in sé le tracce di un'opera di alto livello grazie a una regia delicata e sensibile"
Patrizia Bologna, Primafila

"Teatro di storie vere, raccolte parlando con gli immigrati raccoglitori d'angurie e pomodori nel sud d'Italia […] Enrico Messina e Micaela Sapienza portano in scena un testo che gronda fatica, dolore e disillusione."
Anna Tava, Il trentino



Sabato 17 febbraio 2007 ore 21.15
COMUNE DI TORREMAGGIORE - REGIONE PUGLIA
ODA TEATRO - IL CERCHIO DI GESSO

Sacco e Vanzetti
loro malgrado
di Michele Santeramo
con Michele Sinisi, Ippolito Chiarello, Angela Iurilli e Christian Di Domenico
regia di Simona Gonella
scene, costumi e disegno luci di Michelangelo Campanale
con il sostegno del TPP Teatro Pubblico Pugliese

Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, due emigrati qualsiasi, forse più animosi di altri per la loro fede ed attività politica, ma sostanzialmente due uomini "normali", Nicola e Bartolomeo. Il 5 maggio 1920 vengono arrestati per due reati commessi il 15 e il 24 aprile e diventano Nick e Bart: due eroi. Loro malgrado. Perché né l'uno né l'altro hanno mai pensato di diventare qualcuno. Eppure, da quasi ottant'anni i loro nomi risuonano nelle piazze, nei libri, nella musica, nei film. L'ingiustizia di cui l'America li fece oggetto ancora oggi scuote le coscienze e spinge molti ad interrogarsi su una delle vicende simbolo più intricate del novecento.
Lo spettacolo non vuole ripercorrere pedissequamente la storia del processo e dei sei lunghi anni che trascorsero in attesa della pena capitale. Vuole piuttosto esplorare la condizione umana di due piccoli uomini che si trovarono catapultati dentro un mondo tanto più grande di loro. Sacco e Vanzetti possono farci piangere e possono farci ridere, come tutti i grandi personaggi. Collocati proprio in bilico tra farsa e tragedia, percorreranno, nello spazio del teatro, un viaggio da equilibristi dentro la propria stessa – involontaria - storia.


Venerdì 23 e Sabato 24 febbraio 2007 ore 21.15
FABBRICA – ASCANIO CELESTINI

Vita morte e miracoli
di e con Ascanio Celestini

Un racconto grottesco sui vivi e sui morti.
Vita Morte e Miracoli di Mariona, la storia di una madre che in mezzo alla guerra si acchiappa i figli suoi e se li porta a vivere in un camposanto. Si frega un maiale o parla coi santi, muore o chiacchiera coi morti, racconta il diluvio universale o la ricetta di quell'erba nera che si mangia solo in quei giorni, ma sempre continua a inseguire i miracoli fino all'ultimo sforzo per ricostruire il ponte che fa incontrare i vivi e i morti per l'ultima volta.
...Maria madre di Rocco, Biagio e Santino da tutti viene chiamata Mariona
perché anche se c'ha le mani secche, la gambe secche e la faccia secca lei
c'ha una gran panza che siccome erano tempi de guerra e
de borsa nera qualcuno diceva che ce nascondesse olio
pane o un po' di sale...
Ascanio Celestini torna al Teatro Subasio con uno spettacolo del 1999, un'occasione imperdibile, per chi lo conosce solo da poco tempo, o per chi non lo conosce ancora, per godere di questo affabulatore straordinario e ormai popolarissimo.


"Ciò che subito stupisce di lui e del suo lavoro teatrale è che quel che fa è in assoluto nuovo e insieme secolare come il mondo e il teatro, perchè semplicemente raccoglie storie del nostro passato e poi le racconta: e il passato che così svela è assai più che l'antecedente del nostro presente, è la sua fonte, la sua ragion d'essere."
Emanuela Garampelli, Diario



PREZZI
Intero € 12
Ridotto € 8 (sotto 26 anni e sopra 60 anni)

BIGLIETTERIA
TEATRO SUBASIO
Il giorno dello spettacolo dalle ore 17.00

PRENOTAZIONI
Prenotazioni telefoniche:
FONTEMAGGIORE tel. 075 5286651
La settimana dello spettacolo, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 14

I biglietti prenotati vanno ritirati la sera dello spettacolo
tassativamente entro le ore 20.45

INFORMAZIONI
FONTEMAGGIORE TEATRO STABILE DI INNOVAZIONE
Tel. 075.5289555 – 075.5286651

TEATRO SUBASIO (solo nei giorni di spettacolo)
Tel. 0742.301689

www.fontemaggiore.it

modulo di contatto   modulo di contatto


  • Città: Spello posizione  Mappa città
  • Zona: Comprensorio di Foligno
  • Inizio Evento: 09/02/2007
  • Fine Evento: 24/02/2007
  • Richiesta Info: clicca qui | Richieste Già Effettuate (2)
  • Galleria Fotografie: clicca qui


Inserisci un link a questa pagina nel tuo sito. Preleva il codice.


<<< Torna indietro



Menù

Servizi

Mappa