Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share


TODI

torna pagina precedente stampa questa pagina vai alla galleria fotografica

visto (6070)


Storia Umbria


Todi deriva dalla parola "confine" ("tutere"), oppure da "tutus" ("luogo alto e fortificato"), oppure dall'etrusco "tudicolare". Quindi esistono varie ipotesi sulle origini di Todi, ed infatti è una leggenda che narra la nascita della città..."Tutero, capo degli abitanti della Valle del fiume Tevere, stava costruendo una città vicino al fiume ed aveva già tracciato i confini. Mentre i suoi uomini desinavano all'aperto sopra ad una tovaglia, giunse un'aquila che prese la tovaglia e la portò in alto facendola cadere in cima al vicino colle. Gli abitanti della valle cosiderarono tale episodio come un segno degli dei e costruirono sul colle la città di Todi".
La storia dice che Todi fu fondata dagli Umbri nel 2700 avanti Cristo; successivamente, il popolo etrusco prima e quello romano dopo (III secolo avanti cristo), se ne impadronirono lasciandovi numerose ed importanti testimonianze. Nell'88 avanti Cristo Marco Crasso spogliò dei suoi beni la città e, in seguito alla caduta dell'Impero Romano, i Goti i Greci ed i Longobardi la depredarono più volte. In questo periodo, le disgrazie della città furono alleviate da santo Vescovo Fortunato che ne divenne il protettore.
Nel Medio Evo Todi fu acerrima nemica della vicina Orvieto. Nel XII secolo divenne libero Comune e nel 1300 godette di una notevole espansione.
Nel 1236 nacque il più famoso cittadino tuderte, Jacopone da Todi, uno dei primi poeti dialettali d'Italia.
Nel 1500, dopo un lungo periodo di decadenza, la città beneficiò della spinta artistisca e innovatrice dell'epoca rinascimentale; un magnifico esempio è il Tempio della Consolazione. A questo impulso artistico contribuì molto il Vescovo Angelo Cesi che realizzo numerose opere d'arte.



 Per ogni informazione riguardante l'Umbria Contattaci Segnalateci un errore




Inserisci un link a questa pagina nel tuo sito. Preleva il codice.

<<< Torna indietro





Menù

Servizi

Mappa