Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share


Angela (beata)

torna pagina precedente stampa questa pagina

visto (3786)


Personaggi storici Umbria


Angela (beata) da Foligno (1248-1309). Ebbe una giovinezza agiata e condusse una vita comune tra le cose serie e le frivolezze di quell'età. In seguito alla perdita del marito e dei figli, avvenuta in breve tempo, fu presa da una profonda crisi spirituale, dalla quale si liberò dopo una confessione resa ad un francescano suo parente. Entrò nel terzo ordine francescano su suggerimento di questo frate Arnaldo, che fu il suo direttore spirituale e il suo segretario. Si dedicò con straordinario fervore e totale abbandono a rigide pratiche di devozione, di penitenza e di assistenza ai lebbrosi. Frate Arnaldo venne raccogliendo il contenuto delle rivelazioni ultraterrene, cui Angela andò soggetta dal 1292 al 1296. Esse, composte in latino su una fedele traduzione dal volgare, anche con riflessi dialettali della Beata, costituiscono il libro delle mirabili visioni, consolazioni e istruzioni e la materia della sua dottrina teologica, per la quale Angela fu denominata Magistra theologorum. Con una singolare intensità di ispirazione e con una acutissima penetrazione dell'essenza divina nella concezione cristiana, essa mostra la necessità per l'anima della pratica ascetica e mistica, nell'imitazione del modello di Cristo Crocifisso. Dalla posizione di sublime dedizione all'ideale cristiano assunta dalla Beata, deriva un flusso di potente e puro lirismo, per virtù del quale l'anima, nell'umiliazione di se stessa e nella partecipazione pienamente cosciente al dolore umano e terreno, si sublima alle sfere più eccelse.
Essa insegna col progresso delle sue visioni la strada per la quale l'anima umana ascende gradualmente a Dio, sino alla stazione ultima dell'identità espressa nella formula « Tu sei me e io sono Te ».
Gli scritti della Beata sono raccolti in un volume: il libro della Beata Angela da Foligno, che è la testimonianza di una grande Mistica francescana, tanto vicina all'età e allo spirito di San Francesco, di cui ella si è rivelata autentica interprete e fedele seguace. Il libro si divide in tre parti. La prima parte contiene l'Autobiografia, che va dalla sua conversione alla sua ascesa mistica nel Mistero Trinitario (1285-1296) : questa parte viene anche chiamata Memoriale di Fra' Arnaldo, dal nome del frate, che ne raccolse le confidenze sotto dettatura. La seconda parte comprende vari scritti: esortazioni, note, elevazioni spirituali, lettere indirizzate dalla Beata ai figli del suo spirito. Come si rileva dallo stesso stile non sembra che il redattore di queste parte sia sempre fra' Arnaldo. La terza parte raccoglie particolari degli ultimi anni della Beata Angela, il suo testamento e il racconto della sua santa fine. Con l'approvazione del Memoriale (1296) da parte del Cardinale Giacomo Colonna e da una commissione di otto frati, maestri in teologia, il nome di Angela volò per tutta l'Italia e ne varcò i confini, attirando a Foligno molte anime desiderose di conoscerla e di edificarsi alla luce del suo esempio e della sua parola ispirata. Da questi incontri nacque un cenacolo, una vera scuola di spiritualità, con diramazioni in quasi tutte le parti del mondo. Il testamento spirituale è l'ultima sua lettera. un quadro quasi scalare di sette doni di Dio, fra gli innumerevoli benefici di cui l'uomo è stato ricolmato dall'eccessiva bontà divina: il dono della creazione, della elevazione, della Redenzione, della natura ragionevole, dell'intelligenza, della sapienza, dell'Amore. In cima alla scala è la donazione di Dio stesso, Amore che ama e che si dà, elevando la creatura ragionevole alla dignità di conoscerlo e di amarlo, come Egli conosce ed ama se stesso.



 Per ogni informazione riguardante l'Umbria Contattaci Segnalateci un errore




Inserisci un link a questa pagina nel tuo sito. Preleva il codice.

<<< Torna indietro





Menù

Servizi

Mappa