Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > Parchi dell'Umbria > Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Superficie: 70.000 ettari. Sede dei parco: largo C.B. Caola Antinori 1, Visso (Mc), tel. 0737972711.

Un terzo del parco, la parte più affascinante, si trova in Umbria; ì rimanenti due terzi sono invece nelle Marche. Il parco si spinge fino al culmine dell'Appennino umbro marchigiano, che ha altitudine massima sul Monte Vettore (2.476 metri) e presenta vasti spazi che talvolta evocano paesaggi alpini. E' qui, nel regno della mitica Sibilla, che nel 1993 è stato istituito il Parco nazionale dei Monti Sibillini, diviso tra le province di Perugia, Ascoli Piceno e Macerata. Il versante occidentale presenta tre caratteristiche depressioni d'alta quota, i Piani di Castelluccio (Pian Perduto, Pian Grande e Pian Piccolo). Oltre a una cinquantina di mammiferi (tra i quali il capriolo, recentemente introdotto, e la martora, sempre più rara), 150 specie di uccelli e 20 di rettili, tra cui la vipera dell'Orsiní, le specie più significative che popolano il parco sono il lupo, L'aquila reale e il falco pellegrino. Il chirocefalo del Marchesoni è invece un piccolo crostaceo che vive solo nelle acque del lago di Pilato, nelle Marche, a 1.949 metri di altitudine: pur non raggiungendo il centimetro di lunghezza, si riconosce per il suo colore rosso e perché si muove all'indietro con l'addome rivolto all'ínsù. Anche la flora è molto ricca: 1.800 specie, tra le quali la stella alpina dell'Appennino, l'anemone alpino, il giglio martagone, il genepì e numerose orchidee. Ma alla natura si affianca il fascino delle abbazie, dei castelli, delle torri dei centri storici medievali disseminati alle falde del gruppo montuoso. Da Norcia partono le escursioni alle marcite, prati irrígui usati anche in inverno per la possibilità di farvi scorrere le acque di sorgenti carsiche. (tratto da Condè Nast Traveller Gold)



Menù

Servizi

Mappa