Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > News Dell'Umbria > Apre le porte ai visitatori il "Carapace", la cantina-scultura della Tenuta Castelbuono realizzata da Arnaldo Pomodoro


Apre le porte ai visitatori il "Carapace", la cantina-scultura della Tenuta Castelbuono realizzata da Arnaldo Pomodoro




Apre le porte ai visitatori il “Carapace”,
la cantina-scultura della Tenuta Castelbuono realizzata da Arnaldo Pomodoro

UN VIAGGIO NEL MONDO DELL`ARTE E DEL VINO

Nel pieno ritmo della vendemmia si va alla scoperta dell`anima della nuova cantina firmata da uno dei maggiori artisti contemporanei, Arnaldo Pomodoro. La notizia non è rivolta solo agli amanti del buon vino, e in particolare di quel patrimonio enologico tutto umbro che è il Sagrantino, perché il “Carapace” – questo il nome della cantina – è un’opera unica, la prima scultura al mondo nella quale si vive e si lavora.

La Tenuta Castelbuono, 30 ettari nei comuni di Bevagna e Montefalco, rientra nell’ambizioso progetto della famiglia Lunelli, da tre generazioni alla guida delle Cantine Ferrari, di creare in alcune tenute in Italia vini che condividano con Ferrari la tensione all’eccellenza e il legame con il proprio territorio.
“Ho avuto - racconta Arnaldo Pomodoro - l’idea di una forma che ricorda la tartaruga, simbolo di stabilità e longevità che, con il suo carapace rappresenta l’unione tra terra e cielo”. La cantina si offre allo sguardo come una grande cupola ricoperta di rame, incisa esternamente da crepe che ricordano i solchi della terra e internamente dai segni che sono l’inconfondibile cifra artistica di Arnaldo Pomodoro. Un elemento scultoreo a forma di dardo di colore rosso che si conficca nel terreno sottolinea l’opera nel paesaggio.

Da oggi la Tenuta apre le sue porte a tutti i visitatori, con l`opportunità di speciali visite guidate e degustazione di grandi vini, il Sagrantino e il Rosso di Montefalco, anima dell`Umbria più vera.

Con il “Carapace” si impreziosisce l’inestimabile patrimonio artistico dell’Umbria, e si propone un luogo nuovo in cui l’originale dialogo fra arte, vino e natura contribuisce alla valorizzazione di quello straordinario vitigno che è il Sagrantino, un vino legato, come pochi altri, in maniera indissolubile al suo territorio.

VISITE su prenotazione: dal martedì al venerdì 10 - 13 / 15.30 - 18.30
sabato e domenica 10 - 13 / 14.30 - 19.30
Vocabolo Castellaccio, 9 - 06031 Bevagna (PG)

Prenotazione obbligatoria:
Call Center Sistema Museo 199 151 123
(dal lunedì al venerdì 9-17, escluso i festivi)
callcenter@sistemamuseo.it
www.sistemamuseo.it/tenutacastelbuono.php

IL VIDEO DELLA TENUTA CASTELBUONO: http://youtu.be/QiQHU4bchlg








Menù

Servizi

Mappa