Umbria
Banner Advertisement - esposizioni:  - click:
Centri benessere  | Terme  | Itinerari  | Storia  | Arte  | Prodotti Tipici  | Parchi  | Sport  | Università  | Aziende  | Associazioni  | Teatri  |    

Bookmark and Share
Home > News Dell'Umbria > RIFIUTI, LA CAMPAGNA REGIONALE PER LA DIFFERENZIATA PASSA DA UMBRIA JAZZ


RIFIUTI, LA CAMPAGNA REGIONALE PER LA DIFFERENZIATA PASSA DA UMBRIA JAZZ





Stoviglie biodegradabili e bidoni predisposti per una corretta raccolta nei punti di ristoro

RIFIUTI, LA CAMPAGNA REGIONALE PER LA DIFFERENZIATA PASSA DA UMBRIA JAZZ

Martedì 5 luglio alle 11 la presentazione delle iniziative a favore dell’ambiente in vista del festival



(Avi News) – Perugia, 2 lug – La Regione e Umbria Jazz insieme per l’ambiente. L’assessore regionale all’Ambiente Silvano Rometti e i rappresentanti della Fondazione Umbria Jazz, infatti, hanno promosso per martedì 5 luglio alle 11, nella sala Fiume di palazzo Donini, la conferenza stampa di presentazione dell’azione pilota di riduzione dei rifiuti e a favore della raccolta differenziata che si realizzerà dall’8 al 17 luglio nel corso del festival jazzistico.

“L’iniziativa – anticipa l’assessore Rometti - nasce dalla consapevolezza che Umbria Jazz, data la sua fama internazionale, rappresenta un’importante vetrina per il territorio umbro e una grande occasione per dare concreta dimostrazione dei principi cardine della politica regionale in materia di gestione dei rifiuti, ossia la diminuzione della quantità di rifiuti complessivamente prodotti, in termini di quantità e di qualità, e l’incremento del livello di raccolta differenziata. Ciò tenuto anche conto che i grandi eventi hanno comunque una grande impatto sull’ambiente e costituiscono una notevole fonte di produzione dei rifiuti”.

Per questo motivo si è ritenuto di realizzare nei punti ristoro della manifestazione, in particolare accanto al self service dei giardini Carducci e l’area ristorante dell’arena di Santa Giuliana, “un’azione pilota di contenimento della produzione dei rifiuti e per la raccolta differenziata – conclude Silvano Rometti - che si concretizza nella mescita dei cibi e delle bevande con l’utilizzo di stoviglie biodegradabili e con l’uso di bidoni appositamente predisposti per consentire una corretta raccolta differenziata”.








Menù

Servizi

Mappa